Regione Sicilia

NEWS PROFESSIONISTI: ADEMPIMENTI AI SENSI DELL’ART.36 DELLA LR. N. 1 DEL 22 FEBBRAIO 2019.

Pubblicato il 6 marzo 2019 • Commercio

           La L.R. n. 1 del 22/02/2019, avente ad oggetto:"Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2019. Legge di stabilità regionale”, pubblicata nella GURS n. 9 del 26/02/2019 all’art. 36 , avente ad oggetto: “Spettanze dovute ai professionisti per il rilascio di titoli abilitativi o autorizzativi.” recita:

1. Al fine della tutela delle prestazioni professionali rese sulla base di istanze presentate alla pubblica amministrazione per conto dei privati cittadini o delle imprese, le istanze volte al rilascio di titoli endoprocedimentali sono corredate, oltre che da tutti gli elaborati previsti dalla normativa vigente, dalla lettera di affidamento dell'incarico al professionista sottoscritta dal richiedente il titolo in conformità alle disposizioni del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445.
2. L'amministrazione, al momento del rilascio dei titoli abilitativi o autorizzativi, acquisisce la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà del professionista o dei professionisti sotto scrittori degli elaborati progettuali, attestante il pagamento delle correlate spettanze da parte del committente.
3. La mancata presentazione della dichiarazione di cui al comma 2 costituisce motivo ostativo per il completamento dell'iter amministrativo fino all'avvenuta integrazione. La documentazione è richiesta dagli uffici interessati dall'iter attivato.

            PERTANTO A PARTIRE DAL 27/ 02/2019,TUTTE LE ISTANZE VOLTE AL RILASCIO DI TITOLI ENDOPROCEDIMENTALI,  DEVONO ESSERE CORREDATE AL MOMENTO DELLA PRESENTAZIONE  DALLA LETTERA DI AFFIDAMENTO DELL'INCARICO AL PROFESSIONISTA, SOTTOSCRITTA DAL RICHIEDENTE IL TITOLO, IN CONFORMITÀ ALLE DISPOSIZIONI DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 DICEMBRE 2000, N. 445. (RIF. C.1 LR. N. 1 DEL 22 FEBBRAIO 2019) ED AL MOMENTO DEL RILASCIO DEI TITOLI ABILITATIVI O AUTORIZZATIVI DALLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ A CURA DEL PROFESSIONISTA O DEI PROFESSIONISTI, ATTESTANTE IL PAGAMENTO DELLE CORRELATE SPETTANZE DA PARTE DEL COMMITTENTE.