Parco Giovanni XXIII – apertura – orari - – norme di accesso in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

Pubblicato il 26 maggio 2020 • Ambiente

IL SINDACO

VALUTATO di procedere alla riapertura del parco Giovanni XXIII adottando, contestualmente, opportune misure al fine di rispettare quanto previsto dalle sopracitate disposizioni, in quanto, ferme le imprescindibili esigenze di tutela della salute,

CHE la riapertura del Parco Giovanni XXIII rappresenta sicuro strumento di benessere individuale e sociale per le comunità di riferimento;

ORDINA

fermi e impregiudicati gli ulteriori divieti e gli obblighi recati dai provvedimenti nazionali e regionali già emanati in tema di emergenza epidemiologica da COVID-19, la riapertura del parco Giovanni XXIII a far data dal 27/05/2020 con i seguenti orari: dalle 7 alle 19.30 dal lunedì alla domenica e la conseguente possibilità di fruire degli spazi al suo interno nel rigoroso rispetto delle seguenti regole di comportamento:

  1. obbligo di indossare la mascherina per tutti gli adulti ed i bambini sopra i 6 anni;
  2. divieto di ingresso per coloro i quali presentano una temperatura corporea superiore a 37.5°;
  3. obbligo di mantenere la distanza interpersonale di mt. 1.00 salvo che non sia necessaria la presenza di un accompagnatore per i minori o le persone non completamente  autosufficienti; in caso di attività sportiva o motoria la distanza interpersonale è di mt. 2.00;
  4. divieto di assembramenti; lunghi i viali, i prati e le panchine;
  5. divieto di consumare cibo da asporto all'interno del Parco;
  6. è consentito l'accesso alle attrezzature di gioco bimbi ma solo sotto monitoraggio di un adulto, in tal caso l'accompagnatore dovrà effettuare l'auto-monitoraggio delle condizioni di salute del minore che accompagna e mantenere almeno un metro di separazione con le altre persone presenti;
  7. è fatto obbligo per coloro che svolgono attività fisica all'interno del parco di utilizzare i vialetti interni in senso orario, altresì al termine dell'attività dovranno immediatamente re-indossare la mascherina;
  8. è fatto divieto dell'uso dei bagni pubblici presenti all'interno del parco;
  9. il personale comunale assegnato alla custodia e la Polizia Municipale potranno in qualsiasi momento verificare il corretto comportamento e chiedere l'allontanamento dei trasgressori e/o redigere opportuna sanzione (solo Polizia Municipale).